Come diventare animatore nei villaggi turistici

Come diventare animatore nei villaggi turistici

Come per tutte le esperienze, anche quella dell' animatore villaggi turistici può essere perseguita in diversi modi. Ma non tutte le strade portano al risultato sperato.

Qualcuno prova a cercare agenzie di animazione turistica che, senza una vera e propria struttura selettiva e nemmeno corsi di formazione, assumono precariamente giovani ragazzi e ragazze senza esperienza inviandoli allo sbando in strutture turistiche.  In questo modo i ragazzi non possono che resistere qualche giorno! Sì, perché fare l'animatore è bello ma non ci si inventa da un giorno all'altro.

Come diventare animatore

Il percorso necessario per diventare animatore professionista è uno solo e può anche essere abbastanza rapido.

Per svolgere la professione animatore bisogna dimostrare di saper mettersi in gioco, avere predisposizione a dialogare con adulti e bambini, affrontare il proprio lavoro con allegria e leggerezza ma evitando la superficialità.

Ecco come diventare animatore villaggi turistici: vediamo insieme i passaggi principali!

Il colloquio

Innanzitutto è fondamentale il colloquio. Dopo aver inoltrato la tua candidatura, un recruiter specializzato ti contatterà per un colloquio pre-selettivo.

Il colloquio è finalizzato a verificare la possibilità di avviarti al percorso formativo (sinceramente se decidi di intraprendere questa strada significa già che ti senti predisposto).

Inoltre questo passaggio è utile a capire soprattutto in quale ruolo inserire il tuo profilo per lavorare nei villaggi turistici alla tua prima esperienza.

Lo stage di animazione

Dopo la fase del colloqui si passa allo stage. È un seminario residenziale di 3 giorni per tutti gli aspiranti animatori, comprendente vitto e alloggio (ad esclusione di chi abita nelle vicinanze della sede dello stage).

Lo stage di formazione è una vera full immersion dove si svolgono attività di gruppo e incontri individuali inerenti al settore dell'animazione sia per la stagione estiva sia per quella invernale. Si svolgono rappresentazioni teatrali, balli di gruppo, attività sportive e conferenze con esperti considerati veri e propri punti di riferimento per questo mestiere nei villaggi turistici con animazione.

Al termine dello stage i nostri formatori redigono i giudizi individuali dove risulteranno:

  • gli idonei,
  • i non idonei,
  • quelli che vengono posti in stand by per ulteriori approfondimenti.

Dallo stage all'animazione nei villaggi turistici

Gli idonei, quindi, diventano la potenziale forza lavoro che si troverà a lavorare nel mondo dell animazione turistica.

Successivamente, in base alle esigenze (numero e tipologia delle strutture, necessità di attività da coprire) verranno predisposte le griglie di assunzione. Da diversi anni, considerando il numero di strutture partners, la nostra agenzia colloca tutti gli idonei per l'intera stagione!

Questo è il percorso corretto per sapere come diventare animatore nei villaggi turistici: è questo il percorso che dovrai seguire se vuoi diventare un animatore turistico di FIRST ANIMAZIONE.